Home ] Su ]

 

                       

MAUROMUSIC su FACEBOOK  

 

 

 

E ADESSO CANTIAMO NOI - CONCORSO DI CANZONI PER BAMBINI - ROMA - 8 MAGGIO 2004

 

LE CANZONI

(cliccando sul titolo, potrai ascoltare e scaricare gli mp3 dei singoli brani )

  01 - UN MONDO VERDE VERDE (di M. Becattini)
  02 - LA CANZONE DEL BUONGIORNO (di B. Galasso)
  03 - IO DA GRANDE (di M. Becattini)
  04 -  L'ARCOBALENO (di M. Becattini, S. Cheli, R. Colacione & Co.)
  05 - STELLA COMETA (di B. Galasso)
  06 - IL MIO AMICO SENZA PAURA (di D. Sgrò, F. Scilipoti)
  07 - IL NATALE DI UNA VOLTA (di B. Galasso)
  08 - FIABA RAP (di M. Becattini)
  09 - VOGLIO UN FRATELLINO (di B. Galasso)
i brani sono tutti regolarmente registrati alla S.I.A.E.

 

IL CONCORSO  
   
 

In un clima festoso ed allegro, i bambini hanno eseguito "in due tempi" i brani sopra riportati, diretti magistralmente da Gabriella; hanno cantato sulle basi preparate con cura da Dario, comunicando a tutto il pubblico presente la loro freschezza e la loro allegra voglia di cantare, non scevra da una certa emozione.

In quanto a quella, poi, non vi nascondo che io stesso mi sono proprio emozionato quando, in apertura, ho sentito e visto quei deliziosi bambini intonare con decisione "Fiaba rap": chi l'avrebbe mai detto che alcune "mie creature"... avrebbero fatto tanta strada...!

Tra i due tempi, un simpaticissimo intermezzo di musica "live", durante il quale i magistrali "Corsari delle stelle" hanno proposto alcuni "classici" del mondo dei cartoni, accompagnati da un  pubblico numericamente scarno ma... molto coinvolto!

E alla fine, le votazioni! Non chiedetemi come è andata a finire: so soltanto che i piccolissimi giurati hanno proclamato vincente una canzone dell'amico Bruno: ma io, a quel punto ... avevo già vinto la mia "gara personale" e la classifica mi è scivolata addosso senza procurarmi alcuna delusione (forse ... per la logica della volpe e dell'uva...!)

Un grosso grazie a Dario e agli altri organizzatori che hanno saputo trasmettere il loro entusiasmo e la loro voglia di fare, che non si piega alla logica perversa e molto sfruttata dai media "della quantità", ma che piuttosto si sofferma sulla qualità dei rapporti e dei valori che si fanno circolare quando ci si imbarca in queste faticose ma gratificanti avventure...

 

IL CORO  
visita il sito del coro Kol Rinà: www.kolrina.it  
Traspare chiaramente, ascoltando questi bambini, che l'obiettivo principale, assieme ad un buona preparazione "artistica", è quello di far vivere insieme esperienze ed emozioni che i "bambini d'oggi" non sono proprio molto avvezzi ad assaporare.

A questo proposito, credo che Maurizio, marito e collaboratore di Gabriella in questo compito, svolga un ruolo di ... primo piano!

 

GLI ALTRI AUTORI

 

 
visita il sito di Dario cliccando su questa scritta visita il sito di Bruno cliccando su questa scritta
DARIO SGRO'

Oltre ad essere uno degli organizzatori dell'iniziativa, è uno degli autori presente, in compagnia di un coautore, con il brano

IL MIO AMICO SENZA PAURA: una simpaticissima rivisitazione delle paure dei bambini, con una intelligente "risoluzione" sulla possibilità che ciascuno ha di trovare "dentro di sè"il coraggio per affrontare ogni situazione (... ma sarà poi vero solo per i bambini...)

 

BRUNO GALASSO

Anche egli, come me, "reclutato in rete" ... per dare la possibilità anche a chi non è entrato nei circuiti "uficiali" della musica per l'infanzia, di far ascoltare i suoi brani. E sono quattro i brani di Bruno scelti per l'occasione:

LA CANZONE DEL BUONGIORNO: una deliziosa e fresca filastrocca, composta per il figlio, che mi mette di buon umore quando, spesso, la ascolto in macchina recandomi al lavoro: funziona proprio!

STELLA COMETA: la prova di come si può, con poche e semplici note, far cantare anche bimbi piccolissimi, esprimendo comunque ... concetti grandissimi!

IL NATALE DI UNA VOLTA: Una nonna, dal vetro della finestra, commenta lo scintillio un po' vacuo dei nostri Natali: e ricorda "i suoi": quanta delicatezza e quanta verità in questo testo, supportato da una melodia gradevolissima.

VOGLIO UN FRATELLINO: giocando un po' con le parole, il protagonista della canzone, ci confessa una delle piaghe della nostra epoca: la solitudine dei nostri figli, ed il loro bisogno di fraternità: ognuno si misuri con questa verità, e trovi poi la forma per dare "compagnia" ai propri bambini.