Home ] STORIA DI UNA GOCCIOLINA ] UN MONDO VERDE VERDE ] IL MARZIANO DI NOME BALU` ] NOI CE LA FAREMO ] IL GIARDINO DELLE MUSE ] IL VANGELO SECONDO ME ]

Il teatro musicale è un modo privilegiato per comunicare messaggi, emozioni e sensazioni a giovani, bambini, uomini e donne del nostro tempo: con il linguaggio dei testi, delle musiche, delle scenografie, delle coreografie delle luci, si riesce spesso  ad arrivare più direttamente ai cuori e alle menti!

PER RAGAZZI PER TUTTI

 

Il Marziano di Nome Balù

spettacolo musicale per bambini (3 - 6 anni)

finalità educativa: accettazione del "diverso"

 

Hai mai pensato di avere un amico marziano? Prova un po' ad immaginarlo, non è poi così diverso da te: perché ... il suo verde cuore,  sa cos'è l'amore... 

Rappresentato in diverse scuole materne della provincia di Firenze

 

Il Vangelo secondo me

da un'idea di Samuele Corsi

...ma intorno a sé non c'era nessuno.

 Allora si sentì già amata.

Alzò lo sguardo nuovamente verso il mare

e vide la sua interminabile fine.

Capì che prestò sarebbe diventata madre.

Aprì gli occhi

e cominciò a vivere.

 

Rappresentato dal coro gospel Senbassinga il 13 E 14 MARZO 2010 al

TEATRo EVEREST

FIRENZE - GALLUZZO

Un mondo verde verde

spettacolo musicale per bambini (5 - 8 anni)

finalità educativa: sensibilizzare a temi ecologici

Vari personaggi conducono i piccoli spettatori in un divertente e fantasioso viaggio, alla scoperta di un  sogno speciale: un "mondo verde verde": Sara, amica degli animali (anche troppo!) ... Samuele che coglie le mele ma non sempre ubbidisce alla mamma... Simone, ingegnoso bambino che combina anche guai... Patty Pla, l'albero che passeggia e beve il cappuccino

 

Rappresentato in diverse scuole materne della provincia di Firenze

 

Il Giardino delle Muse

di Becattini Cheli Colacione Starita

spettacolo per tutti

Partirà da un approdo incredulo e sofferto in Paradiso il fantastico viaggio di CORSO.  Si snoderà attraverso gli incanti di un giardino sospeso tra Cielo e Terra, alla ricerca delle ispirazioni che gli uomini del 2000, tutti presi dai loro interessi, hanno fatto scomparire. Proseguirà nel giardino di una grande città: in mezzo a personaggi comuni, indaffarati a consumare un quotidiano frettoloso, CORSO scoprirà, senza mai perdere la sua sottile vena umoristica, che esistono ancora cuori semplici e, soprattutto ... occhi che vedono l'invisibile!Dall'unita che, semplicemente, si tesserà tra i personaggi inconsapevoli, fiorirà la soluzione: le ispirazioni ritrovate e vissute nell'armonia, avvicineranno Cielo e Terra e questa potrà finalmente divenire il giardino dell'umanità!

 

Rappresentato dalla compagnia teatrale Tesirò il 7.12.1993 al

TEATRo VERDI di FIRENZE

 

In precedenza era stato rappresentato, in versioni diverse, al teatro "la Fiaba" di Firenze. Successivamente, è stato rappresentato al teatro Puccini di Firenze

 

Storia di una Gocciolina

spettacolo musicale per bambini (4 - 6 anni)

finalità educativa: approfondire il tema del ciclo dell'acqua

Riuscirà la nostra amica Gocciolina, con l'aiuto di Vento e Fiume, a restare assieme agli amici: Il pesce Nino, Lina la sardina... e tanti altri...? Oppure dovrà cedere alle insistenze del prepotente SOLE e acconsentire a sposarlo...?

Rappresentato in diverse scuole materne della provincia di Firenze e, successivamente, in diverse scuole in tutt'Italia

 

Noi ce la faremo

spettacolo religioso musicale per ragazzi

(Sceneggiatura ispirata da alcune idee e riflessioni tratte dalla storia di Giuseppe)

testo di Stefano Mantovani

musiche di Mauro Becattini

Questa sceneggiatura, come recita il sottotitolo, nasce da alcune idee e riflessioni tratte dalla storia di Giuseppe il sognatore (Gen. 37-50). Il copione, pur scostandosi molto da quest’ultima, ma conservandone alcuni elementi essenziali che la caratterizzano, desidera riproporre in chiave moderna alcuni tratti del racconto biblico: ed in particolare,  mettere in risalto alcuni sentimenti contrastanti come l’odio e l’amore, la divisione e la riconciliazione, il rancore che si oppone alla  pacificazione e al perdono.

 

Rappresentato il 21.5.2010