Home ] Su ]

 
 
 
 
 
 

 Downloads:

 
Formato "Normale" (HELP)
   
SPARTITO  (PDF) HELP
MP3 HELP
   
   
   
 
 

 

CONTATTAMI

 

composta nel  1990

Ri-arrangiata nel Giugno 2010

 

inserita nel sito il  20.05.2006

 

UNA VITA UNA FIABA

 

 

Testo e musica di  Mauro Becattini e Lucio Starita

A mia madre

 

Quella sera attraverso il tuo respiro

mi narravi la prima fiaba: tante me ne hai lette poi...

di re e di principesse, di draghi e di pirati:

ma nessuna mi piaciuta come quella! 

 

dai dai dai dai ...

 

Parlava, mi ricordo, di un principe straniero:

sul suo cavallo bianco correva verso il sole...

l'immagine sbiadiva lasciando il posto a un volto:

la dolce principessa sola nel suo castello,

di pietra e di dolore, sola nel suo castello.

 

Celava tra le pieghe del suo mantello un dono

prezioso come l'oro, rovente come il fuoco:

ma lieve come piuma, robusto come vento...

profumava come un fiore: era il dono del suo amore!

 

dai dai dai dai...

 

Ricordo la paura quando il drago l'assediava

cercando di strapparle il suo bene prezioso:

nessun eroe giungeva come di solito accade

a liberar la bella dal mostro spaventoso.

 

Da sola la fanciulla trovava nel suo scrigno

la magica parola lasciata l per caso

un giorno da una fata un po' troppo distratta:

il drago era sconfitto, la principessa salva!

 

dai dai dai dai ...

 

Dal manto prese il dono: lo regalo' alla vita,

lo regalo' alla vita, lo regalo' alla vita...

Stretta la foglia, larga la via: questa la tua storia

e l'inizio della mia...!